Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Materiali innovativi per dispositivi medicali basati su superfici biofunzionalizzate e con proprietà Materiali innovativi per dispositivi medicali basati basati su superfici biofunzionalizzate e con propietà antivegetative

L’utilizzo a scopo terapeutico di dispositivi medici ad impianto temporaneo, quali cateteri urinari e vascolari, rappresenta una pratica diffusa in ambito clinico. Nonostante i progressi nella profilassi antibiotica e nelle procedure chirurgiche di impianto, l’incidenza delle infezioni correlate a cateteri rappresenta una delle principali sfide per la medicina moderna. Poiché tali infezioni portano ad un aumento della morbidità, mortalità e dei costi ospedalieri, la possibilità di ridurne l’incidenze è di rilevante importanza sociale ed economica. Materiali estranei nell’organismo offrono un substrato ideale per la colonizzazione microbica e sviluppo di biofilm. Evidenze sperimentali mostrano come le infezioni catetere-correlate siano associate alla produzione di biofilm. Tali infezioni sono refrattarie alle terapie chemioterapiche, e spesso l’espianto del dispositivo risulta l’unica possibilità terapeutica, suggerendo l’esigenza di individuare nuovi materiali antibiofilm.

 

 

Responsabile/i:
  • stefania VILLA
Ente finanziatore:
FONDAZIONE CARIPLO
Tipologia:
CAR_RIC - Bandi Fondazione Cariplo
Capofila:
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO
Anno:
2012
Durata:
23
Stato:
CHIUSO
Torna ad inizio pagina