Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Progettazione e sviluppo di inibitori enzimatiici utilizzabili nel trattamento di parassitosi da protozoi - II ANNUALITA'

L'impatto delle malattie parassitarie causato da protozoi rappresenta ancora oggi un enorme problema in quanto i farmaci utilizzati possiedono una bassa efficacia, un'elevata tossicità e spesso causano fenomeni di resistenza. E’ quindi necessario disporre di farmaci con un nuovo meccanismo d'azione. Nel presente progetto intendiamo sviluppare composti in grado di inibire sistemi enzimatici essenziali alla sopravvivenza e alla replicazione dell'agente patogeno. In particolare saranno presi in considerazioni enzimi coinvolti nella biosintesi delle poliammine, quali l’ornitina decarbossilasi, la spermidina sintasi e l’arginasi. Quest’ultimo enzima, oltre ad essere coinvolto nella via delle poliammine, gioca un ruolo chiave nella regolazione della produzione di NO, un’importante molecola effettrice del sistema immunitario dell’ospite.

Responsabile/i:
  • carlo DE MICHELI
Ente finanziatore:
MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI E DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
Tipologia:
MAE_GR - Bandi Affari Esteri e Cooperazione Internazionale - PROGETTI DI GRANDE RILEVANZA
Capofila:
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO
Anno:
2013
Durata:
11
Stato:
CHIUSO
Torna ad inizio pagina